Newsletter

Autore: Redazione

Chi pensa a Ischia come a una meta prettamente estiva, commette un banale errore, dovuto forse della poca conoscenza del luogo, o per il fatto che l’isola Verde viene scelta dai turisti principalmente per trascorrere le vacanze d’estate.

Tantissime sono le foto e gli articoli che parlano di quanto sia fantastica l’isola più grande del Golfo di Napoli durante la bella stagione, di quanti Vip decidono di trascorrerci giorni di relax, ma quanti ci raccontano com’è Ischia d’inverno?

In questo articolo ti sveleremo perché questa fantastica isola andrebbe tenuta in considerazione anche in inverno e, soprattutto, i motivi per cui è assolutamente consigliabile sceglierla come destination wedding in una stagione meno inflazionata e ricca di elementi naturali e dettagli che rivelano la sua versatilità.

5 motivi per sposarsi a Ischia in inverno

1. L’inverno ischitano non è un vero e proprio inverno!

Diciamo pure, senza mezzi termini, che Ischia è bella sempre! Aggiungiamoci, poi, che l’isola sembra essere caratterizzata da un microclima particolare. Infatti, mentre in città capita di percepire più freddo, sull’isola splende un sole intenso anche in pieno dicembre.

Spose e sposi del futuro, prendete nota! Sull’isola Verde potreste organizzare un matrimonio invernale senza brutte sorprese legate a un clima troppo rigido che rischierebbe di rendere i vari momenti della giornata del vostro giorno più bello difficoltosi.

Durante la stagione più fredda, le mattinate ischitane, con il cielo azzurro e limpido e l’aria leggermente frizzantina sono l’ideale per la tenuta del trucco e la luce è praticamente perfetta per la resa delle fotografie e delle riprese!

Dunque, se state progettando di sposarvi in inverno state sereni… a Ischia troverete tutte le condizioni indispensabili per un matrimonio perfetto, perché l’inverno ischitano non è un vero e proprio inverno! 

2. I vostri invitati potranno visitare i luoghi più importanti dell’isola…senza fare la fila!

Oltre a una bella passeggiata per andare alla scoperta dell’isola, non è possibile pensare di lasciarla senza aver visitato i  suoi più importanti luoghi d’interesse.

Vi sveliamo un particolare: questi ultimi, sono sempre aperti, anche in inverno! Stiamo parlando del:Giuseppe e Angela Sposi

  • Castello Aragonese a Ischia Ponte,
  • il Museo di   Pithecusae a Lacco Ameno, nella splendida Villa Arbusto,
  • la chiesa del Soccorso a Forio d’Ischia,
  • il Torrione, sempre a Forio,
  • la spettacolare Baia  di  Sorgeto, con le sue vasche e piscine naturali caratterizzate da temperature diverse, praticamente gratis tutto l’anno. Sia voi che i vostri invitati potrete  vivere la  magia di riuscire a vedere tutti questi fantastici ambienti anche in soli due o tre giorni, perché d’inverno l’isola è meno frequentata e non  rischiereste di imbattervi  in fastidiose file chilometriche

3. Meno alberghi aperti, ma più spazi disponibili

In estate l’isola offre un ventaglio più ampio di opzioni, tra alberghi e ristoranti tutti aperti e location particolari come vigneti, agrumeti e chi più ne ha più ne metta. Ma a Ischia, in inverno, soprattutto nel periodo a ridosso delle vacanze di Natale, potrete scegliere tra diversi alberghi e ristoranti gourmet;  per gli amanti delle soluzioni più creative, sarebbe bello affittare degli spazi diversi, come ville private, occupate, e dunque inaccessibili, nel periodo estivo, e organizzare dei ricevimenti fantastici.

In che modo? Chiamando un catering esterno disposto a personalizzare il vostro banchetto. Gli allestimenti vanno affidati a una wedding planner pronta a scendere in campo. Per lei un matrimonio di questo tipo, da costruire in tutte le sue fasi, rappresenterebbe un vero e proprio cavallo di battaglia, oltre che motivo d’orgoglio.

4. Tutto è più facile e si risparmia tantissimo

Non dovendo incrociare le date del proprio matrimonio con quelle di tantissime altre coppie di sposi, tutto diventa molto più semplice.

A sperimentare i benefici dell’organizzazione di una cerimonia nuziale invernale non saranno soltanto i vostri nervi, ma anche le vostre tasche!

Pensate che in questo periodo dell’anno i ristoratori applicano spesso e volentieri degli sconti del 10 e del 15%  rispetto ai prezzi soliti dell’alta stagione dei matrimoni, cioè la primavera-estate.

A Ischia, poi, un’isola che vive soprattutto grazie al turismo estivo, ristoratori e hotel manager potrebbero garantirvi ulteriori sconti se avrete la prontezza di prendere accordi durante un momento particolarmente propizio (magari tra fine agosto e fine settembre, quando si tirano le somme della stagione che sta per terminare…)

5. Menù particolarmente ricchi e ampia scelta…a km zero!

Sposarsi d’inverno significa anche non doversi preoccupare di scegliere delle pietanze la cui resa in cucina rischierebbe di essere compromessa dal caldo intenso. Inoltre, e cosa ancora più importante, i menù sarebbero particolarmente ricchi perché la stagione fredda porta con sé tantissima scelta di cibi diversi, che si prestano a modalità di cottura e preparazione svariate.

Pensate alle zuppe, agli arrosti, alla quantità di verdure che si abbinerebbero benissimo alle spezie e agli aromi, alle creme, alla vellutate, alla frutta secca o al tartufo, un must dell’inverno!

A Ischia, terra di vini e di orti, potreste optare un banchetto nuziale a Km zero  e stupire i vostri invitati puntando tutto sulla genuinità di un luogo ricco di bellezza e di risorse.

 

Photo Credits  by Giuseppe Greco Fotografo