Newsletter

Autore: Stefania Silvestro

La rubrica del designer – 5°uscita

Consigli – Idee-Ispirazioni per il Vostro Evento #cometulodesideri.

Carissimi lettori, eccoci alla nostra 3°uscita della rubrica “I Consigli del designer”, per continuare ad aiutare, i futuri sposi e non solo, nella giusta scelta dello “Stile del loro evento”, partendo da un qualsiasi spunto, foto o dettaglio o colore.

Con il mio wedding designer, Gaetano Patalano, entreremo nel vivo di una creazione di un progetto stilistico e vedremo, come da un’ idea, a volte anche scontata, possa nascere un elemento mai visto prima e realizzato solo per il Vostro evento, che parla solo ed esclusivamente di Voi.

Per il quinto appuntamento della nostra rubrica “I consigli di un designer”, parleremo delle importantissime Partecipazioni di nozze e un attenzione particolare all’arte della scrittura calligrafica, perchè inizia tutto da qui…

“ L’eleganza della scrittura calligrafica”

Il Corsivo Inglese e la Carta d’Amalfi: un matrimonio perfetto! Consigli importanti per scegliere uno stile elegante.

Stefania:

Gaetano, quando una coppia o un azienda, mi chiede di firmare anche il progetto stilistico dell’evento, partiamo dall’invito o partecipazione, che deve far risaltare il mood di quell’evento e i protagonisti. Il mio primo consiglio è realizzare intera stationery con scrittura calligrafica, perchè sarà un evento personalizzato e realizzato a mano, due componenti che adoro…

Non tutti conoscono le particolarità di quest’antica arte e ne parliamo con te che la utilizzi ormai da anni.

Gaetano:
Ciao Stefania, eccomi pronto per il nostro appuntamento del venerdì con la creatività.
Oggi ci occupiamo di un’arte a cui tendo particolarmente: la calligrafia!
Principalmente voglio farvi scoprire un solo stile calligrafico: il Corsivo Inglese.
Lo strumento per scrivere in Corsivo Inglese era inizialmente la penna di volatile sostituita poi dal pennino metallico, più flessibile e resistente.
Questa particolare scrittura, si differenza dalle altre  proprio per il pennino a punta sottile con cui si esegue, strumento che permette di variare lo spessore del tratto in base alla pressione esercitata sulla superficie.
Utilizzo spesso il Corsivo Inglese per impreziosire le partecipazioni di nozze che diventano piccoli gioielli da conservare nel tempo.
In questo progetto, ho realizzato per voi un prototipo di partecipazione in carta d’Amalfi scritta interamente in Corsivo Inglese.
Trovo davvero elegante questo abbinata perchè la meravigliosa Carta d’Amalfi è una delle poche che si presta bene per la scrittura a mano.
Unica e speciale, ancora oggi questa carta è fatta a mano in cotone 100% e prodotta nella bellissima Amalfi.

Nei miei lavori, sempre utilizzo Il Corsivo Inglese per scrivere l’intestazione e gli indirizzi sulle buste delle partecipazioni.

Spesso, per personalizzare la wedding stationary e renderla pregiata, uso questa scrittura per i biglietti di ringraziamento, i menu, tableau, ecc..
Spero di aver colpito anche questa settimana con un consiglio elegante per le vostre partecipazioni.

Stefania:

Gaetano, con quest’ultimo articolo, ci prendiamo una pausa estiva e ci rivediamo con i nostri lettori, a settembre con altri spunti e ispirazioni. La scrittura calligrafica e le partecipazioni eleganti in carta di Amalfi, sono sempre quelli che consiglio, soprattutto per coppie che cercano nel loro evento, eleganza e raffinatezza.

Ringrazio i nostri lettori, di aver dedicato del tempo alla lettura del nostro articolo e ci rivediamo presto.

Un bacio da Stefania Silvestro in collaborazione con Gaetano Patalano Designer